Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Sparatrap

Un presidente sospeso nel suo vuoto

16 Luglio 2015, 16:58pm

Pubblicato da Massimo Riera

Sembra che in una conversazione telefonica, intercettata dai carabinieri, tra il dott. prof. grand general dell'ospedale "Santa Sofia" e il presidente della regione siciliana Crocetta, il medico abbia detto:" La Borsellino (ex ass. alla Sanità della regione) deve fare la stessa fine di suo padre". Così almeno ha pubblicato il settimanale L'Espresso riferendo di questa intercettazione secretata ma non troppo della procura di Palermo. A questo scandalo il prode presidente siculo ha prima cercato di fare come la seconda scimmiette delle tre famose, dicendo di non avere sentito quelle parole, poi s'è inventato un'auto-sospensione che non esiste nello statuto siciliano per cui di nessun valore legale, se non simbolico ed infine tra pianti, strepiti e lacrime ad orologeria s'è dichiarato vittima di un gomblotto. C'è da dire che anche la Procura di Palermo dice che no ngli risulta alcuna conversazione di quel genere, solo normali accordi per far fuori amministrativamente rompicoglioni degli ospedali, allontanare dirigenti onesti e tenere alla larga chiunque volesse spartirsi il loro bottino sulla sanità, niente di male ma non c'è la frase sulla Borsellino. Rincuorati da tanta efficienza giudiziaria pensavamo che tutto fosse chiarito senonché L'Espresso s'incaponisce che a differenza di Crocetta loro hanno sentito quelle intercettazioni illegali per cui il caso c'è e si vede.
In un mondo che va al contrario tutto questo è normale. la verità non esiste, le intercettazioni miracolosamente si sbiancano come i culi di certi politici e la confusione regna sovrana.
Il mondo gira così?
Fatemi scendere.

Un presidente sospeso nel suo vuoto

Commenta il post